#FISHANDTIPS: TUTTO SULLE LICENZE DI PESCA SPORTIVA

Sapevi che ogni regione ha le sue regole in materia di licenza di pesca sportiva? Vediamole insieme una per una.

#FISHANDTIPS: TUTTO SULLE LICENZE DI PESCA SPORTIVA

In tema di licenze di pesca ricreativa facciamo prima una grande distinzione tra pesca in acque interne e pesca in mare.

Per pescare in mare è sufficiente iscriversi sul sito del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e richiedere gratuitamente la licenza. Richiedi la licenza per la pesca in mare.

Invece per la pesca nelle acque interne, va richiesta la licenza alla regione di residenza e ogni regione ha le proprie normative, costi e specificità che vedremo insieme. La cosa in comune tra tutte le regioni è che per l’esercizio della pesca dilettantistico-sportiva nelle acque interne italiane, la licenza che serve è quella di tipo B, che si differenzia da quella di tipo A per la pesca professionale.

Vediamo allora, regione per regione, tutto quello che c’è da sapere per ottenere la licenza di pesca.

Pesca sportiva in Veneto

In Veneto la Licenza di pesca di tipo B consente di pescare liberamente in tutto il territorio non soggetto a concessioni, diritti esclusivi di pesca e a zone bandite alla pesca. il portale dedicato è https://www.pescasportivainveneto.it/  ed è molto esaustivo nel chiarire le zone dove la pesca è consentita, ha una mappa interattiva che mostra tutto il territorio e chiarisce i costi annuali, per minorenni e over 70, per gli stranieri residenti all’estero) Non solo: è possibile acquistare la licenza di pesca online cliccando su MyPay.

Regione Lombardia

Praticare pesca sportiva in Lombardia comporta il costo della licenza annua e il pagamento della tassa di concessione che vale anche per gli stranieri. Tutte le informazioni si possono trovare qui ed è possibile anche pagare la licenza online a questo link PagoPa

Pesca sportiva in Emilia Romagna 

In Emilia Romagna esiste la licenza di pesca di tipo B che vale un anno, ma esiste anche la licenza di pesca C, che dura 30 giorni. Pescare è gratuito per varie tipologie di età (over 65 e per i minorenni) e si può pagare online cliccando qui, oppure avere tutte le informazioni necessarie sul portale della regione Emilia Romagna.

Licenza di pesca in Piemonte  

La Regione Piemonte definisce con tipo B la licenza per la pesca con canna con o senza mulinello, con uno o più ami, tirlindana, bilancia di lato non superiore a m.1,5 e fa corrispondere al tipo D la licenza di pesca per stranieri. Per ottenere la licenza di tipo B basta accedere al portale della regione Piemonte qui ed è possibile pagare online sul portale SistemaPiemonte

Pescare in Valle d’Aosta

Per pescare in Valle d’Aosta non basta la licenza di pesca di tipo B valida a livello nazionale, ma serve un permesso rilasciato dal Consorzio regionale pesca. Sul portale PescaVda si trovano tutte le informazioni necessarie per ottenere questo permesso di pesca. Per quanto riguarda la licenza di pesca, questa viene rilasciata solo dalla propria provincia di residenza a fronte del pagamento di € 16.  In Valle d’Aosta, infine, per i permessi giornalieri o quindicinali, non occorre avere la licenza di pesca nazionale.

Pescare in Toscana

In Toscana sono previste due tipi di licenza dilettantistica: la licenza di tipo B, che costa € 35 e vale un anno dalla data di pagamento e la licenza C, che costa € 10 e vale per 15 giorni. Esiste infine un terzo tipo di licenza, cosiddetta D, che vale un giorno, costa € 1 e vale per tutte le persone che devono partecipare a una gara ma non sono in possesso della licenza annuale di pesca. Tutte le informazioni si possono reperire le informazioni qui, e per fare il pagamento online è possibile cliccare sul portale OpenToscana.

La licenza di pesca sportiva in Liguria

In Liguria chiunque può praticare pesca sportiva se in possesso della licenza di pesca di tipo B e della sovrattassa di concessione regionale, tutte le informazioni si trovano qui. Inoltre sono previsti tre tipi di titoli abilitativi, ognuno di costo diverso, che è possibile pagare online con il servizio PagoPa.

  • tipo B: consente ai pescatori dilettanti l'esercizio della pesca con l'uso della canna con o senza mulinello, lenza armata di uno o più ami ed esche artificiali.
  • tipo C: consente ai pescatori dilettanti l'esercizio della pesca esclusivamente con l'uso della canna senza mulinello e con lenza armata di uno o più ami.
  • tipo D: consente ai pescatori dilettanti, cittadini stranieri presenti in maniera non stabile, l'esercizio della pesca con l'uso della canna con o senza mulinello, lenza armata di uno o più ami e esche artificiali.

Licenza di pesca sportiva in Trentino  e Alto Adige

Nella provincia di Trento la licenza di pesca di tipo B è necessaria solo per chi ha bisogno di un permesso di pesca annuale. Tutti i pescatori che utilizzeranno singoli permessi giornalieri, non sono tenuti ad avere licenze di pesca. Ma, per ottenere la licenza di pesca è necessario fare un corso di abilitazione. Qui è possibile trovare maggiori informazioni: www.trentinofishing.it

Nella provincia di Bolzano, a differenza che nel resto d’Italia, la licenza di pesca di tipo B ha valenza decennale e comporta sempre la frequenza di un corso di abilitazione alla pesca. Sul portale provincia.bz.it è possibile avere tutte le informazioni sui permessi e sui corsi.

Pescare in Friuli Venezia Giulia

In FVG  la licenza di tipo B per la pesca sportiva ha durata illimitata e può essere richiesta soltanto dai maggiorenni. E’ necessario inoltre portare sempre con sé, oltre alla licenza, il libretto delle catture. Sul portale dell’Ente di tutela della pesca è possibile avere tutte le informazioni per chi è già pescatore e per chi vuole diventarlo. E’ possibile pagare online sul sito del ETPI Ente tutela Patrimonio ittico del FVG.

Come ottenere la licenza di pesca sportiva in Lazio

Sul sito della Regione Lazio, sezione pesca e acquacoltura, è possibile conoscere tutte le modalità per ottenere la licenza di tipo B annuale, le aree dove è possibile pescare e avere tutte le informazioni su costi e modalità di pagamento online.

Licenza di pesca sportiva in Umbria

In Umbria per poter praticare pesca sportiva è necessario munirsi di licenza di pesca di tipo B valida un anno, per i residenti all’estero la licenza è trimestrale e ha un costo ridotto che si può pagare online sul sito di PagoUmbria.

Pesca nelle acque interne nella regione Marche

Come nel resto d’Italia, anche per pescare nelle Marche, occorre essere in possesso dell’autorizzazione e della licenza di pesca. Sul sito della Regione è possibile trovare tutte le informazioni e la modulistica da scaricare per richiedere la licenza.

Pesca dilettantistica in Abruzzo

Nella regione Abruzzo, per poter praticare pesca sportiva, è necessario aver pagato la tassa di concessione, avere il tesserino segna catture e l’attestato di partecipazione ad un corso di formazione sulla biologia della fauna ittica e degli ecosistemi fluviali (obbligatorio da marzo 2022). Per i minori e per chi ha età compresa tra i 14 e i 18 anni ci sono normative specifiche che si possono conoscere sul sito Urp della Regione Abruzzo.

Licenza di pesca dilettantistica in Molise

In Molise la licenza di tipo b è prevista per i pescatori dilettanti con canna (con o senza mulinello), esiste anche il tipo C, per chi pesca con canna senza mulinello e di tipo D per pescatori stranieri. Per ottenere la licenza è necessario rivolgersi agli uffici provinciali indicati qui.

Pescare nelle acque interne della Regione Campania

La pesca sportiva in Campania si può praticare con licenza:

  • di tipo B se si pesca con canna, con o senza mulinello, con uno o più ami, tirlindana e bilancia di lato non superiore a metri 1,50. La licenza
  • di tipo C consente la pesca con canna, con uno o più ami e con bilancia di lato non superiore a metri 1,50 e la licenza
  • di tipo D per stranieri.

Tutte le informazioni si trovano qui e a questo link è possibile scaricare il bollettino per procedere a pagare rapidamente.

Licenza di pesca sportiva in Calabria

Anche in Calabria si distingue la licenza di pesca sportiva generale di tipo B, la pesca sportiva senza mulinello e la licenza per stranieri. Sul portale della Regione Calabria è possibile scaricare la modulistica da compilare per richiedere la licenza.

Licenza di pesca di tipo B in Basilicata

In Basilicata è necessario avere la licenza di pesca per pescare in tutti i fiumi, laghi e torrenti della Regione non sottoposti a particolari vincoli. Per richiedere la licenza di pesca dilettantistica di tipo B in Basilicata occorre scaricare e compilare il modulo qui e consegnarlo agli uffici competenti assieme ai documenti di identità richiesti e alle marche da bollo.

La pesca sportiva in Puglia: richiesta e rinnovo licenza

Per praticare pesca dilettantistica in Puglia è necessario munirsi di licenza di pesca di tipo B, scaricando e compilando il modulo che si trova qui

Licenza per la pesca in acque interne in Sicilia

Per pescare a livello dilettantistico in Sicilia è necessario munirsi di licenza di tipo B, prevista per la pesca con canna con o senza mulinello, con uno o più ami, tirlindana, bilancia di lato non superiore a m. 1,50 e per farlo serve compilare il modulo previsto da ciascuna provincia, per poi consegnarlo agli uffici competenti. Per la provincia di Palermo, ad esempio, il modulo si trova a questo link.

Licenza di pesca in Sardegna

Per pescare a livello dilettantistico nelle acque interne della Sardegna serve avere la licenza di pesca di tipo B che dura 5 anni e la tassa di concessione regionale che si può pagare online sul sito di PagoPa Sardegna.Tutte le informazioni su chi può richiedere la licenza, i costi e i moduli si trovano qui.

Ora non ti resta che munirti di tutto il necessario per iniziare a programmare le tue uscite di pesca!

Iscriviti alla newsletter

Riceverai in anteprima tutorial, articoli e approfondimenti sui mondi della pesca e della nautica. In più, avrai subito un ebook in regalo!
Letta l'informativa comunicatami, dichiaro la seguente volontà circa il trattamento dati per autonome finalità di marketing diretto da parte di terzi partner di IEG (finalità 4 dell'informativa)

    partnership

    FIPSAS

    FIPSAS

    FIOPS

    FIOPS

    MEDIA PARTNER

    Italian Fishing TV

    Italian Fishing TV

    Hooking APP

    Hooking APP

    SUPPORTED BY

    Patrocinio Regione del Veneto

    Patrocinio Regione del Veneto

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×