Matteo Muzzi

Matteo Muzzi

Biografia

È a mio padre che devo la passione per la pesca, tramandata fin da piccolissimo. Mi divertivo insieme a lui con la nostra barchetta sul fiume Marta a pescare con la bolognese tutto ciò che abboccava al nostro amo.

 Ho sempre amato le pesche difficili, quelle che mettono in competizione il “pescatore” e il “pesce”.

Mi sono avvicinato alla pesca a mosca all’età di 20 anni. Con il mio amico Alessandro Feliziani abbiamo creato una pagina social “MMAF_FLYFISHING” per raccontare e condividere tutte le nostre avventura di pesca. Sono sempre stato affascinato da questa tecnica di pesca e dalla possibilità di pescare con mosche costruite per imitare gli insetti.

Fin da subito ho iniziato a praticare l’arte del fly tying ricevendo delle piccole soddisfazioni personali, come ad esempio l’entrata nel proteam di Vicuña Dubbing nell’aprile del 2020 e nel 2021 nel proteam di ToutLine. Partecipo costantemente a vari fly tying contest, organizzati sui social, per potermi confrontare con i migliori costruttori, prendere spunti e consigli. Costruisco mosche secche e ninfe ma non nascondo di essere molto affascinato dai streamer da mare.

 

Raccontaci la tua prima mosca, in quale occasione l'hai costruita. Che pesce ti ha fatto prendere?

La mia prima mosca che ho costruito è stata una march brown parachute , è stata la prima in termini di efficacia e rendimento, costruita con materiali "rimediati", ma micidiale per le mie prime uscite a cavedani.

L'esperienza di pesca che più ti ha emozionato.

 Posso dire che questa stagione di pesca è stata per ora la migliore che ho fatto. Infatti é proprio quest'anno, in una giornata di fine giugno, durante il coup de soir che posso definire la mia esperienza di pesca che mi ha più emozionato, per ora. Posso dire che in questa esperienza ho potuto ammirare tutta la bellezza della pesca a Mosca. Risorgiva, pesci poco attivi in bollata, mi sposto più a valle del fiume, intorno le 19 e 30 vedo questo pesce bollare, mi avvicino lentamente per ammirarlo in tutta la sua bellezza, grazie all'acqua super limpida, alla vicinanza del pesce alla sponda, ma soprattutto alla sua grandezza "Mamma mia che pesce". Dopo essersi accorto della mia presenza il pesce si allontana e ritorna nella sua tana. Decido di proseguire il tragitto del fiume ma senza risultati. Risalendo più tardi il tratto, vedo nello stesso punto di prima quel meraviglioso pesce bollare. Stavo in una posizione ottima, con una schiusa in atto, con questo pesce che bollava ogni 10 secondi, per di più con una sponda pulitissima senza che alcuna vegetazione mi potesse dare fastidio. Lo dovevo prendere. Messa una moschina sul 20, quella giusta, qualche lancio per entrare nella sua traiettoria di mangiata e sbam, stavolta la mosca era la mia. Dopo un bellissimo combattimento porto al guadino questa fantastica trota, l'ammiro e la rilascio subito al suo habitat. Alla prossima.

Quale mosca vorresti provare a costruire che ancora non hai fatto?

 Non ho una Mosca in particolare che io voglia costruire, ma appena avrò la possibilità mi vorrei cimentare nella costruzione di streamer da mare e anche per la pesca a luccio grazie alla possibilità di avere spot importanti per queste tecniche molto vicini alla zona di dove vivo.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai in anteprima tutorial, articoli e approfondimenti sui mondi della pesca e della nautica. In più, avrai subito un ebook in regalo!
Letta l'informativa comunicatami, dichiaro la seguente volontà circa il trattamento dati per autonome finalità di marketing diretto da parte di terzi partner di IEG (finalità 4 dell'informativa).

    official carrier

    partnership

    FIPSAS

    FIPSAS

    ASSONAT

    ASSONAT

    MEDIA PARTNER

    Italian Fishing TV

    Italian Fishing TV

    H20 Magazine

    H20 Magazine

    PARTNER TECNICO

    Geoticket

    Geoticket

    SUPPORTED BY

    Comune di Vicenza

    Comune di Vicenza

    Regione Veneto

    Regione Veneto

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×